Caso di utilizzo: 3D-Guided Service Instructions > 3D-Guided Service Instructions 302 - Aggiungere un servizio ThingWorx semplice a Vuforia Studio > Importare entità in ThingWorx Composer
  
Importare entità in ThingWorx Composer
Gli oggetti in ThingWorx Composer sono rappresentazioni digitali di oggetti, asset, prodotti, sistemi, persone o processi fisici dotati di proprietà e logica aziendale. In questo caso, shoppingThing che viene creato rappresenta un archivio di parti online digitali. Può quindi essere importato in ThingWorx Composer e successivamente utilizzato all'interno di Vuforia Studio.
1. Assicurarsi di disporre del file metaShoppingEntities.twx disponibile in GitHub.
2. Seguire le istruzioni per l'importazione e l'esportazione di file in ThingWorx Composer e importare il file metaShoppingEntities.twx in Composer.
3. Aprire shoppingThing una volta eseguita l'importazione nell'istanza ThingWorx.
4. La scheda Informazioni generali include informazioni generali sull'oggetto. In questo caso vengono inclusi Nome, Descrizione, Tag e Modello di oggetto per l'oggetto. I tag vengono utilizzati per raggruppare o categorizzare entità ThingWorx e i modelli di oggetto vengono utilizzati per creare un nuovo oggetto con base e funzionalità comuni.
5. Aprire la scheda Servizi in Informazioni entità. I servizi sono funzioni che un oggetto può eseguire. In questo caso, il servizio getPriceAvailability è associato all'oggetto shoppingThing. Il servizio getPriceAvailability accetta un numero di parte di input per una parte selezionata e genera un insieme di valori associati a un oggetto con lo stesso numero di parte utilizzato per rappresentare ogni parte nel modello di quadrirotore.
a. Viene visualizzata una stringa di testo denominata pid in Input. Questa stringa di testo è associata al numero di una parte del quadrirotore dell'esperienza Vuforia Studio.
b. Nella sezione Output è presente una variabile denominata result. Questa variabile è un'infotable, ossia una tabella dati contenete valori memorizzata in ThingWorx.
c. La sezione Script contiene il codice attivato al momento dell'esecuzione del servizio. In questo caso, lo script inizia con la creazione di un'infotable vuota denominata quote. Viene quindi creata una matrice denominata products contenente oggetti per ciascuna parte che includono il numero della parte (pid) e il prezzo in forma di stringhe e un valore booleano denominato availability per indicare se una parte è disponibile o meno. Viene creato un oggetto denominato newEntry in cui vengono memorizzate la disponibilità, il prezzo e il numero della parte selezionata. Un loop for viene aggiunto allo script per l'esecuzione attraverso la matrice products, associa l'input pid alla proprietà pid di una delle parti nella matrice products e quindi aggiorna l'oggetto newEntry con la disponibilità e il prezzo della parte. Le informazioni nell'oggetto newEntry vengono quindi aggiunte come nuova riga nella tabella quote, che viene generata come variabile result in Vuforia Studio.
* 
I prezzi sono diversi da quelli aggiunti al modello in Creo Illustrate.
6. Aprire la scheda Tempo di esecuzione in Permessi e assicurarsi che gli account per ThingWorx e le istanze Vuforia Studio dispongano di permessi di accesso completi per shoppingThing. Questo consente al servizio di essere chiamato in Vuforia Studio.
Successivamente, si aggiungerà un oggetto a Vuforia Studio.