Utilizzo dei widget > 3D > Model target > Best practice per i model target
  
Best practice per i model target
Di seguito sono riportate le best practice che si consiglia di seguire quando si utilizzano i model target in Vuforia Studio.
Caratteristiche desiderate per il modello
Il modello:
deve contenere un massimo di 20 parti
deve contenere un massimo di 5 texture
deve utilizzare un sistema di coordinate destrorso
NON deve contenere parti mobili o flessibili
Il modello deve corrispondere all'oggetto fisico
Assicurarsi che il modello 3D corrisponda esattamente all'oggetto fisico nel mondo reale. Se la scala del modello 3D è diversa da quella del modello reale, è possibile che il monitoraggio non funzioni correttamente.
Colori del modello
È consigliabile che le superfici del modello abbiano colori diversi per consentire il riconoscimento di più feature. La modifica del colore delle superfici del modello può essere eseguita prima di importare il modello in Vuforia Studio.
Dettagli del modello
È necessario assicurarsi che il modello sia sufficientemente dettagliato, in quanto la complessità geometrica è la chiave per distinguere un oggetto da altre forme nell'ambiente. Le forme semplici, ad esempio cubi, sfere o forme semplici molto allungate, possono essere facilmente confuse con gli altri oggetti presenti nell'impostazione dell'utente.
Provare a basare l'esperienza su prodotti o oggetti che presentano degli spigoli vivi, delle rientranze, delle sporgenze e così via. Si consiglia di evitare gli oggetti simmetrici, in quanto il sistema di monitoraggio dei model target non è in grado di distinguerne i lati. Inoltre, le parti ripetute, ad esempio le estrusioni identiche su una superficie, possono essere causa di confusione per il rilevamento e il monitoraggio.